Gianluca Di Matteo

La manipolazione accurata, la forza del linguaggio gestuale  e il ritmo incalzante sono il cuore del Pulcinella che Gianluca Di Matteo porta in scena dal 2001 con il suo spettacolo tradizionale di burattini napoletani: “Le guarattelle di Pulcinella”.

Formatosi alla scuola napoletana del teatro di burattini, mette in scena canovacci tradizionali e spettacoli di burattini e ombre di sua creazione.

Lavora tanto all’estero, ospite dei Festival di burattini e dei teatri specializzati in teatro di figura, collabora con gli Istituti Italiani di Cultura e conduce laboratori teorici e pratici sull’arte delle guarattelle e sul teatro d’ombre.

Costruisce  scenografie per la sua e per altre compagnie, lavora come macchinista teatrale e i suoi burattini scolpiti in legno sono esposti al Center for Puppetry Arts of Atlanta.

Grazie all’esperienza maturata ha collaborato con il Teatro Stabile di Torino per il progetto Défilé.

Il suo laboratorio di artigiano è inserito nel programma dell’Ente del Turismo di Torino per il progetto “Tour the excellent”.